Amministrative: nei tre capoluoghi di provincia del Lazio entra nel vivo la campagna elettorale


Amministrative: nei tre capoluoghi di provincia del Lazio entra nel vivo la campagna elettorale
Data: 21 Maggio 2022

elezioni amministrative lazio

Le liste e i programmi elettorali per le prossime elezioni amministrative del Lazio sono pronti. I candidati a sindaco dei tre capoluoghi di provincia hanno presentato ufficialmente sabato scorso le liste che li sosterranno al voto del prossimo 12 giugno e i programmi con cui intendono governare le città di Frosinone, Rieti e Viterbo. Il centrodestra di Frosinone sosterrà compatto la candidatura di Riccardo Mastrangeli e ha presentato i candidati delle sette liste elettorali che hanno sposato il progetto amministrativo: Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega, più quattro liste civiche. Alla guida di Frosinone Mastrangeli ha assicurato di voler proseguire “quel percorso di sviluppo, iniziato dieci anni fa che ha dotato la città del parco Matusa, dello stadio comunale Benito Stirpe, della nuova sede comunale di palazzo Munari, risanando i debiti delle amministrazioni di centrosinistra”. Un percorso “che deve proseguire e raggiungere obiettivi ancora più ambiziosi – ha sottolineato Mastrangeli – a beneficio del tessuto economico, sociale e culturale della città di Frosinone”. Nel programma elettorale del candidato di centrosinistra Domenico Marzi invece, sostenuto da Pd, M5s e cinque liste civiche, “nuove infrastrutture, supporto delle aziende nella zona industriale e un concreto progetto di digitalizzazione, scommettendo – ha detto Marzi – sul tema dello sviluppo sostenibile”.

Le parole chiave del programma elettorale del candidato sindaco di centrodestra di Rieti, Daniele Sinibaldi, sono invece: Terminillo, l’area montuosa dei Monti Reatini, lavoro, territorio, università e ambiente. Sinibaldi è deciso: “L’obiettivo è quello di rendere il Comune di Rieti un polo istituzionale – ha spiegato – capace di intercettare risorse e riversarle sulla città e l’area vasta che guarda a Rieti come riferimento”. Sinibaldi si conferma avere il sostegno dei principali partiti del centrodestra, Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia, più sei liste civiche in una delle quali è inclusa anche Italia viva. A Rieti il candidato di centrosinistra, Simone Petrangeli, correrà alle elezioni supportato dalla lista del Pd e con il sostegno di sei liste civiche. Nei giorni scorsi Petrangeli ha fatto partire sui suoi canali social la sfida “la città del futuro” con cui ha chiesto ai cittadini di esprimere la loro opinione per migliorare la città. “Un mattone nel prezioso edificio della democrazia”, ha scritto Petrangeli.

A Viterbo candidata unitaria del centrosinistra rimane invece Alessandra Troncarelli che nel pomeriggio di oggi, 20 maggio, supportata dalle liste di M5s, Pd e sei civiche presenterà ufficialmente il suo programma elettorale in piazza San Lorenzo a Viterbo. A correre contro di lei il centrodestra di Laura Allegrini che, con l’appoggio di Fd’I e due liste civiche vuole “riempire i vuoti fisici e culturali che hanno determinato lo spopolamento e il degrado del centro storico di Viterbo, restituire ad ogni quartiere i migliori servizi e vivibilità, e rendere alla città il ruolo trainante di capofila di un’area più vasta”. Allegrini lascia Lega e FI che correranno invece a fianco di Claudio Ubertini, candidato che con il sostegno di due liste civiche, ha attaccato sui social la già consigliera comunale Chiara Frontini che corre alle amministrative con il supporto della lista di Vittorio Sgarbi, Io apro Rinascimento. Secondo Ubertini “promette cose già fatte”, ha scritto il candidato di centrodestra su Facebook, che ha sottolineato “noi siamo i primi ad aver ideato e prodotto un marchio per i prodotti tipici locali”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

Fonte: https://www.agenzianova.com/news/amministrative-nei-tre-capoluoghi-di-provincia-del-lazio-entra-nel-vivo-la-campagna-elettorale/