“Aiutate Mariupol”, l’Ucraina rischia la squalifica da Eurovision 2022 per il messaggio di pace


“Aiutate Mariupol”, l’Ucraina rischia la squalifica da Eurovision 2022 per il messaggio di pace
Data: 15 Maggio 2022

14 Maggio 2022

La Kalush Orchestra ha mandato un messaggio politico sul palco dell’Eurovision, ma la manifestazione è apolitica: l’Ucraina rischia l’eliminazione.

2.143
CONDIVISIONI

La Kalush Orchestra ha lanciato un messaggio politico dal palco di Eurovision che per statuto è una manifestazione apolitica. Sta creando scalpore il messaggio della band ucraina, non tanto per il messaggio in sé quanto per il fatto che rischia di infrangere il regolamento di ESC che prevede che gli artisti e le delegazioni non possano portare messaggi politici sul palco. Dal palco del Pala Alpitour, infatti, la band ha detto: “Per favore aiutate Mariupol, aiutate l’acciaieria di Azovstal, adesso” facendo chiaramente riferimento alla guerra in Ucraina e alla situazione di Mariupol, appunto.

Il regolamento dice chiaramente che l’Eurovision non è un evento politico. Nel primo comma del 2.6 del regolamento si legge: “L’ESC è un evento apolitico. Tutte le emittenti partecipanti, inclusa l’emittente ospitante, avranno la responsabilità di garantire che tutte le misure necessarie siano intraprese all’interno delle rispettive delegazioni e squadre per salvaguardare gli interessi e l’integrità dell’ESC e per assicurarsi che l’ESC non venga in nessun caso politicizzato e/o strumentalizzati e/o comunque portati discredito in qualsiasi modo”

Mentre il comma successivo dà la responsabilità anche alle emittenti dei singoli paesi oltre a quella ospitante: “Le emittenti partecipanti rispetteranno in ogni momento i valori EBU e ESC e garantiranno che nessun concorrente, delegazione o paese sia discriminato e/o ridicolizzato in alcun modo”. Prima dell’inizio della manifestazione si era creato un caso per l’esclusione della Russia dalla manifestazione.

Leggi anche

Stefania di Kalush Orchestra: testo, significato e traduzione della canzone ucraina all’Eurovision 2022

L’unica caso in cui il regolamento parla direttamente di squalifica, però, è per la durata della canzone: “La durata massima di ogni brano è di tre minuti. Qualsiasi canzone/performance più lunga non sarà idoneo a partecipare e l’Emittente Partecipante potrà essere squalificato nel caso in cui non (i) presenti all’EBU un brano conforme alla durata richiesta ai sensi del presente documento entro il termine prescritto o (ii) a ( hanno) eseguito(a) sul palco, un brano conforme alla durata richiesta di seguito”. Fanpage apprende che per adesso l’EBU non ha preso in considerazione di eliminarli.

2.143
CONDIVISIONI

Fonte: https://music.fanpage.it/aiutate-mariupol-lucraina-rischia-la-squalifica-da-eurovision-2022-per-il-messaggio-di-pace/