Lazio: Sarri sta chiedendo aiuto, ora tocca alla Società rispondere – Noi Biancocelesti


Lazio: Sarri sta chiedendo aiuto, ora tocca alla Società rispondere – Noi Biancocelesti
Data: 12 Gennaio 2022

Le parole dette da Sarri al termine della sconfitta di San Siro contro l’Inter sono state eloquenti. Bisogna intervenire sul mercato per rimpolpare la rosa di calciatori “adatti” al nuovo progetto tecnico. Al momento però tutto è bloccato dall’indice di liquidità, ma anche dall’impossibilità di piazzare facilmente gli esuberi. Al momento anche Sarri, come del resto Simone Inzaghi, ha bocciato due pedine volute fortemente dal DS Tare. Muriqi e Vavro sono costati alla Lazio una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Due calciatori che in futuro saranno ricordati come meteore, ma che al momento rischiano di bloccare sul nascere il nuovo progetto tecnico. Al tempo stesso c’è da sciogliere il nodo legato ai rinnovi, soprattutto quello di Luiz Felipe, la cui perdita potrebbe essere sanguinosa dal punto di vista tecnico e patrimoniale.

Serve una sterzata netta ed un cambio di politica almeno in questa fase iniziale del progetto targato Maurizio Sarri. Non servono campioni, ma calciatori funzionali adatti per età, per capacità e per ambizione capaci d’interpretare il nuovo corso. Già da un paio di stagioni la rosa dei titolari non è stata rinforzata ed alcuni di loro si stanno apprestando a giocare l’ultima parte della loro carriera. In questo momento fondamentale è non sbagliare le scelte, ma al tempo stesso osare. L’immobilismo porta solo all’incancrenirsi di una situazione che ha portato l’ambiente a deprimersi tanto da abbandonare lo stadio e la squadra quasi ad appiattirsi.

E’ evidente come Sarri stia chiedendo aiuto alla Società e questa è chiamata a dare delle risposte chiare, nette e possibilmente in controtendenza con la politica che degli ultimi anni. Serve assumersi quello che in termini commerciali si chiama “rischio d’impresa”. Investire di più di quello che magari si è fatto negli ultimi anni per valorizzare anche il materiale tecnico che hai in rosa per poterne aumentare il valore patrimoniale. Non deve essere fatto tutto a gennaio anche perchè difficilmente si troverà la chiava per aumentare in maniera esponenziale il rendimento, ma serve dare un segnale a Sarri ed all’ambiente che anche la società consapevole degli errori del passato sta provando a fare qualcosa di diverso.

Fonte: https://www.noibiancocelesti.com/2022/01/11/lazio-sarri-sta-chiedendo-aiuto-ora-tocca-alla-societa-rispondere/