Coni Molise scrive a Toma “Lo sport non è solo divertimento ma luogo di crescita per i nostri figli” servono finanziamenti


Coni Molise scrive a Toma “Lo sport non è solo divertimento ma luogo di crescita per i nostri figli” servono finanziamenti
Data: 31 Dicembre 2021

(PressMoliLaz) Campobasso, 31 dic 21  Il Presidente del Coni Molise Vincenzo D’Angelo torna a rivolgersi al presidente della Regione Donato Toma per portare all’attenzione importanza dello Sport e l’atavica carenza di fondi e di attenzione che colpisce come una mannaia questo importante ambito della vita dei Molisani e delle tante associazioni sportive del territorio.

“Caro presidente torno a portarti nuovamente il grido di disperazione di tutto il mondo sportivo dilettantistico molisano che si trova davanti al baratro della chiusura totale in questa ulteriore fase di pandemia che prevede, ancora una volta, restrizioni e chiusure.

Siamo di fronte al paradosso di non poter più far fare ai nostri figli quello che più dovrebbero fare, lo sport. Ci riempiamo tutti la bocca con queste parole, ma poi al momento pratico tutti facciamo spallucce e giriamo la testa dall’altra parte. Per far fare attività motoria ai nostri figli occorre far vivere le nostre associazioni sportive, dar loro la possibilità di andare avanti ad educare i nostri nipoti, aprire le palestre per permettere che tutto questo accada.

Capisco che le problematiche che stai affrontando con la tua amministrazione sono tante e sicuramente urgenti, ma ti prego di non commettere anche tu l’errore di trattare lo sport come un mero divertimento e non come una scuola di educazione e di aggregazione dei nostri figli.

Per questo ti chiedo di inserire nel prossimo bilancio previsionale 2022/2024 il Piano Triennale dello sport anche andando a ricalcare quella somma che è stata assegnata nel periodo 2019/2021, quindi almeno la conferma dei 450mila euro annui da spalmare sui vari articoli con un percorso di condivisione e confronto coinvolgendo il CONI Molise ed anche il Comitato Tecnico Regionale dello Sport che vede al suo interno diverse competenze che possono di fatto contribuire ad una efficace e sinergica programmazione, pianificazione, monitoraggio e realizzazione delle attività sportive territoriali.

Ti ringrazio per l’attenzione che sicuramente saprai dare al mondo dello sport molisano”.

Fonte: http://www.pressmoliselazio.it/2021/12/31/coni-molise-scrive-a-toma-lo-sport-non-e-solo-divertimento-ma-luogo-di-crescita-per-i-nostri-figli-servono-finanziamenti/